Nuovi aiuti da parte del governo americano

di Stefania Russo Commenta

Il governo americano ha annunciato di aver acquistato circa 40 miliardi di dollari in azioni dell' American International Group al fine di aiutare la compagnia..

Il governo americano ha annunciato di aver acquistato circa 40 miliardi di dollari in azioni dell’American International Group al fine di aiutare la compagnia in vista delle sue recenti difficoltà finanziarie.

Secondo la Federal Reserve questo intervento era assolutamente necessario al fine di aiutare la sociatà a compiere il suo processo di ripresa ma, soprattutto, per promuovere la stabilità del mercato tutelando gli interessi del governo e dei consumatori. Decisiva per l’adozione di tale misura è stata, sicuramente, la perdita di circa 24 miliardi di dollari che che l’American International Group ha registrato lo scorso lunedì.


Per acquistare le azioni dell’American International Group il Dipartimento del Tesoro ha utilizzato 40 miliardi di dollari prelevandoli dai 700 che rientrano nel Troubled Asset Relief Program.

Il governo, inoltre, ha intenzione di spendere ulteriori 30 miliardi di dollari per aiutare l’American International Group ad acquistare una sorta di garanzia relativa a titoli di debito (attualmente detenuti da investitori istituzionali) che la società aveva intenzione di assicurare in caso di morosità. Per tale garanzia l’American International Group era stato costretto ad impegnare grosse somme di denaro, mentre il nuovo accordo consente di collocare i titoli in nuove entità che possono esser rimosse dal bilancio della compagnia.


Il governo, infine, impiegherà altri 22 miliardi di dollari per aiutare la società ad acquistare ipoteche che ha assicurato collocandole, allo stesso modo, in entità che non saranno comprese nel bilancio della società.

Lo scopo, quindi, è quello di fare tutto il possibile per far uscire l’American International Group dalla crisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>