General Electric risultati annuali

di Lucia Guglielmi Commenta

Per quel che riguarda l’evoluzione prevedibile della gestione, General Electric stima che anche il 2013 sarà caratterizzato anno su anno dalla crescita degli utili e dei ricavi societari.

Grazie all’ottimo andamento del business nei Paesi in via di sviluppo il conglomerato industriale americano General Electric ha archiviato il quarto trimestre del 2012 con un utile netto in aumento dell’8% a fronte di ricavi che si sono attestati in crescita del 4%.

I buoni dati trimestrali hanno portato anche ad un aumento del dividendo riconosciuto agli azionisti a fronte di $ 5,2 miliardi investiti nel riacquisto di azioni proprie, di cui $ 2,1 miliardi solo negli ultimi tre mesi dello scorso anno.



INVESTIRE IN AZIONI

La crescita dei profitti è stata inoltre sostenuta da una politica di riduzione dei costi che si è rivelata efficiente e che è piaciuta al mercato ed agli analisti. Per l’intero 2012 il colosso a stelle e strisce quotato in Borsa a Wall Street archivia l’anno fiscale con profitti netti che, a 13,6 miliardi di dollari, corrispondono a $ 1,39 per azione, mentre il fatturato è stato di 147,4 miliardi di dollari. I dati sono superiori ai 13,1 miliardi di utili ed ai 147,3 miliardi di dollari di ricavi ottenuti nell’esercizio 2011.

INVESTIRE PUNTANDO AI DIVIDENDI, OCCHIO AI RISCHI

Per quel che riguarda l’evoluzione prevedibile della gestione, General Electric stima che anche il 2013 sarà caratterizzato anno su anno dalla crescita degli utili e dei ricavi societari. Questo anche perché il proprio portafoglio ordini ha raggiunto i 210 miliardi di dollari, livello più alto di sempre. Tra le ultime commesse, acquisite da General Electric nel corso del quarto trimestre del 2012, ci sono quelle con la Alaska Airlines nel settore aereo, con Chevron in Angola e con Petrobras in Brasile nel settore petrolifero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>