Il mutuo per i lavoratori a tempo determinato e a progetto

di Gianni Puglisi 1

Avere un contratto di lavoro a tempo determinato rappresenta un problema sopratutto perchè è motivo di sfiducia da parte delle..

Avere un contratto di lavoro a tempo determinato è un problema sopratutto perchè rappresenta un motivo di sfiducia da parte delle banche, restie a concedere qualunque tipo di finanziamento a persone che non dispongono di un contratto di lavoro in grado di fornire sufficienti garanzie a lungo termine.

Le persone che hanno questa tipologia di contratti di lavoro, tuttavia, non solo sono tantissime ma sono anche in costante aumento, circostanza che ha indotto alcuni istituti bancari a concepire prodotti appositamente studiati per venire incontro alle esigenze di queste persone.


Rientra in questa tipologia di misure il “Mutuo On Off” offerto da Monte Dei Paschi di Siena, un mutuo a cui possono accedere i lavoratori a tempo determinato e a progetto che intendono acquistare la prima casa.

Il mutuo può essere a tasso fisso o un tasso variabile. L’importo massimo finanziabile è pari all’80% del valore dell’immobile ma non può superare la cifra di 200.000 euro. Per quanto riguarda, invece, la durata è possibile scegliere il dilazionamento in 15, 20, 25 o 30 anni ma in ogni caso la data di scadenza del mutuo non può superare il 75° anno di età del mutuatario.


L’agevolazione legata alla tipologia del contratto di lavoro consiste nella possibilità di sospendere il pagamento delle rate per un massimo di 4 volte e per un massimo di 3 rate mensili per ciascuna volta. Inoltre, nel caso in cui il mutuatario riesca ad ottenere un contratto di lavoro a tempo indeterminato, avrà diritto ad una riduzione di spread rispetto ai valori inizialmente applicati. Il vantaggio del prodotto, quindi, sta essenzialmente nella sua flessibilità.

Sono a carico del cliente le spese di istruttoria, le spese notarili e i compensi dei periti tecnici.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>