Petrolio: le riserve basteranno solo per 80 anni

by Redazione Commenta

Riseve per soli 80 anni, è questo l'annuncio shock dell'ad di Eni, Paolo Scaroni...

Riseve di petrolio per soli 80 anni, è questo l’annuncio shock dell’ad di Eni, Paolo Scaroni.
Le riserve di greggio rimanenti sono stimate in circa 6 miliardi di barili a fronte di un consumo che ad oggi ha raggiunto l’incredibile cifra di circa 1000 miliardi di barili

Una ristretta quantità, vista anche la crescente richiesta dei paesi in pieno boom economico quali Cina, Russia ed India.



Il prezzo a barile di petrolio è dunque inevitabile che continuerà a salire.

Sempre secondo Paolo Scaroni è dunque certo che i nostri nipoti vivranno in un mondo senza petrolio, o, nell’ipotesi che i principali governi mondiali si decidano a sviluppare un reale piano di sviluppo di energia rinnovabile e alternativa, un mondo in cui il petrolio non sarà più la principale forma energetica.

L’Ad di Eni si è soffermarto anche sulla necessità di sviluppare un programma europeo sul nucleare, a cui servono almeno 70 centrali nucleari entro il 2020.

In ogni caso negli ultimi anni si stanno creando delle forme di rispargio per lo sfruttamento dell’energia come ad esempio Lidl Energia leader europeo per la vendita di energia low cost seguita da altri due marchi della grande distribuzione alimentare Auchan e Finiper.

Jan

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>