Unicredit annuncia apertura 900 nuovi sportelli

di Gianni Puglisi Commenta

L'amministratore delegato di Unicredit, Federico Ghizzoni, intervenuto nel corso del seminario sui Paesi dell'area Cee a Londra, ha comunicato..

L’amministratore delegato di Unicredit, Federico Ghizzoni, intervenuto nel corso del seminario sui Paesi dell’area Cee a Londra, ha comunicato l’intenzione della banca di espandersi ulteriormente nell’area Cee mediante l’apertura di 900 nuovi sportelli, in particolare è prevista l’apertura di 300 nuove filiali in Turchia, 300 in Romania, 120 in Ungheria e 180 in altri paesi, tra cui figurano Russia, Bulgaria e Serbia.

Il progetto di espansione mediante l’apertura di nuovi filiali, dunque, conferma ancora una volta l’impegno dell’istituto bancario nell’area Cee, soprattutto al fine di sfruttare al meglio le potenzialità di crescita offerte.


Secondo il manager, in particolare, un ampio potenziale di crescita è offerto soprattutto dal settore retail in Russia, mentre in Ucraina la situazione, nonostante sia migliorata, resta ancora piuttosto fragile. Il Kazakistan sta progressivamente migliorando, ma è probabile che la bolla bancaria ci metterà ancora del tempo per svanire completamente. Alcuni timori riguardano anche la Romania, tuttavia la situazione è molto meno preoccupante rispetto a quella dell’Ucraina e della Bulgaria.

A Piazza Affari il titolo Unicredit registra un incremento del 2,08% a 1,621 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>