Piaggio spin-off di Vespa ipotizzato da Mediobanca

di ND82 Commenta

Secondo gli esperti di Mediobanca, in caso di spin-off di Vespa sarebbe possibile la creazione di valore per Piaggio

Secondo gli esperti di Mediobanca, in caso di spin-off di Vespa sarebbe possibile la creazione di valore per Piaggio. Gli analisti della banca di Piazzetta Cuccia ritengono, però, improbabile lo scenario, anche se il consiglio è di comprare azioni Piaggio se si pensa che in futuro questa ipotesi possa realmente concretizzarsi. Al momento Mediobanca ha confermato il giudizio sul titolo a “underperform” (farà peggio del mercato), mentre il target price assegnato è 1,6 euro. Ieri le azioni Piaggio hanno chiuso con una flessione dello 0,79% a 2,014 euro.

Secondo Mediobanca lo spin-off di Vespa resta comunque l’opzione più probabile per creare valore. La banca d’affari scarta le altre possibilità, come quella di un acquirente interessato a Piaggio. Infatti, il mercato delle due e tre ruote è dominato da gruppi di grosse dimensioni sia in Europa che in Asia. Inoltre, la cessione delle attività moto (Guzzi, Aprilia, Derbi) non avrebbe molto senso e tra l’alto è già stata smentita categoricamente dalla società di Pontedera.

PIAZZA AFFARI PERDE IL 3% SU INCERTEZZA ELETTORALE

Lo spin-off di Vespa, invece, sarebbe un ottimo modo per creare valore. Il brand è noto in tutto il mondo, è apprezzato per il suo stile iconico e viene inquadrato come simbolo del made in Italy. Secondo la merchant bank milanese, Vespa potrebbe essere trattato come un marchio di categoria luxory e quindi potenzialmente in grado di esprimere un elevato valore, senza contare la sua capacità di generare reddito.

IMMATRICOLAZIONI AUTO IN EUROPA AI MINIMI STORICI

Secondo Mediobanca, anche senza Vespa, la casa motociclistica toscana resterebbe con un “solido e redditizio business trainato dalle attività dei veicoli commerciali in India”. Intanto, ieri Citigroup ha tagliato le stime su fatturato, ebitda e utile netto per il 2012. La banca americana ha però ribadito il suo giudizio “buy”, anche se il prezzo obiettivo è stato abbassato a 2,3 euro da 2,4 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>