Previsioni dividendo Unipol 2010

di Stefania Russo Commenta

Mediobanca ha diffuso stamani una nota in cui viene ricordato che Unipol rilascerà i risultati realizzati nel 2010 il prossimo 10 febbraio. La banca, in particolare, prevede che la compagnia assicurativa..

Mediobanca ha diffuso stamani una nota in cui viene ricordato che Unipol rilascerà i risultati realizzati nel 2010 il prossimo 10 febbraio. La banca, in particolare, prevede che la compagnia assicurativa nel corso dell’anno appena trascorso abbia registrato un calo del 10% per quanto riguarda i premi vita, una flessione del 14,5% dei premi raccolti attraverso il canale delle agenzie e una riduzione del 6,6% per il canale di bancassurance.

Più positive, invece, le previsioni in merito ai risultati realizzati nel corso del quarto trimestre dell’anno, anche se questo non ha impedito alla banca di operare un taglio sulle stime Eps 2010.


Mediobanca, infatti, prevede che l’utile per azione realizzato da Unipol nel corso del 2010 sia pari a 50 milioni di euro, in altre parole è stata operato un taglio del 25% rispetto ai 68 milioni previsti in precedenza. Restano invariate, invece, le previsioni sull’utile per azione relative al 2011 e al 2012.

Nonostante il taglio, tuttavia, Mediobanca ha spiegato di essere certa che i coefficienti patrimoniali della società siano solidi al punto tale da consentire la distribuzione di un dividendo straordinario, in particolare si parla di una cedola extra di 2 centesimi di euro per entrambe le azioni ordinarie e privilegiate, per un rendimento pari rispettivamente al 3,8% e 4,9%.

A Piazza Affari poco dopo le 10:00 il titolo Unipol segna una flessione dello 0,56% a 0,533 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>