Quotazione Enel promossa dagli analisti

di Stefania Russo Commenta

A Piazza Affari il titolo Enel segna un rialzo dello 0,55% a 4,15 euro, un trend positivo ricondotto in larga parte alle valutazioni positive arrivate dagli analisti...

A Piazza Affari il titolo Enel segna un rialzo dello 0,55% a 4,15 euro, un trend positivo ricondotto in larga parte alle valutazioni positive arrivate dagli analisti.

Tra questi figurano in prima linea gli analisti di Morgan Stanley che hanno annunciato di aver alzato il target price sul titolo portandolo da 5 euro a 5,30 euro ad azione, confermando al contempo il rating “overweight”. La banca d’affari ha spiegato di aver preso questa decisione perché certa che la ristrutturazione del debito del gruppo porterà una serie di vantaggi, tra cui la riduzione dello sconto a cui è scambiato il titolo e che gli stessi analisti hanno sostengono sia sottovalutato.


Morgan Stanley si è mostrata ottimista verso Enel anche sul fronte dell’indebitamento, in quanto ritiene che la holding centrerà l’obiettivo di portare a 45 miliardi il debito netto al 31 dicembre 2010 e riuscirà a scendere a 41 miliardi nel 2012. La riduzione dell’indebitamento, inoltre, secondo la banca porterà ad un miglioramento dell’utile per azione.

Morgan Stanley, tuttavia, non è l’unica banca ad essersi mostrata ottimista nei confronti del colosso energetico italiano. Anche Barclays, infatti, nel confermare il target a 4,7 euro e il rating “overweight” ha fatto sapere di ribadire la valutazione positiva sul titolo alla luce dei risultati positivi che arriveranno sia sul fronte operativo che del debito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>