Seat Pagine Gialle bocciata da Ubs

di Redazione Commenta

A Piazza Affari il titolo Seat Pagine Gialle cede lo 0,40% a 0,0738. A pesare sul titolo è soprattutto la valutazione negativa arrivata da Ubs..

A Piazza Affari il titolo Seat Pagine Gialle cede lo 0,40% a 0,0738. A pesare sul titolo è soprattutto la valutazione negativa arrivata da Ubs, che ha abbassato il target price da 0,1 a 0,05 euro e al contempo ha confermato la raccomandazione “sell” sul titolo.

Secondo la banca d’affari la situazione della società appare piuttosto preoccupante in quanto presenta una capitalizzazione di mercato pari a 140 milioni di euro, a fronte di un debito netto relativo al 2010 che secondo le previsioni dovrebbe aggirarsi intorno ai 2,7 miliardi.


L’elevato indebitamento, dunque, rappresenta l’aspetto più preoccupante, tanto che secondo le stime di Ubs circa il 70% del flusso di cassa prodotto nel corso del 2011 sarà destinato ai creditori. A fare la sua parte è anche l’aumento dei tassi di interesse che pesa non poco sul patrimonio societario, tanto che gli analisti hanno rivisto al rialzo le stime sul costo medio del capitale portandole dal 7,8% all’8,4%.

Ma per Seat Pagine Gialle quello di Ubs è solo l’ultimo downgrade in ordine di tempo. Standard & Poor’s, infatti, di recente ha abbassato il rating di lungo termine portandolo da B a B- con outlook negativo, modificando al contempo anche il rating sul bond emesso da Lighthouse con garanzia di Seat Pagine Gialle, portandolo da B a B-, e il rating sul debito Senior, da B+ a B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>