Stm annuncia piano industriale

di Gianni Puglisi Commenta

STMicroelectronics, colosso italo-francese del settore dei semiconduttori, ha annunciato il nuovo piano inddustriale che dovrebbe consentire al gruppo di rilanciarsi sui mercati globali dopo alcuni anni in chiaroscuro

STMicroelectronics, colosso italo-francese del settore dei semiconduttori, ha annunciato il nuovo piano industriale che dovrebbe consentire al gruppo di rilanciarsi sui mercati globali dopo alcuni anni in chiaroscuro. Il piano annunciato dai vertici societari non è altro che il completamento della revisione strategica del business iniziata un anno fa, quando il management si è reso conto di dover apportare modifiche sostanziali al modo di fare affari nel trasformato settore del wireless. Stamattina in borsa il titolo STMicroelectronics è in forte guadagno.

Le azioni Stm mostrano attualmente un progresso del 4,12% a 5,2 euro, dopo un’ora di contrattazioni alla borsa milanese che invece è in profondo rosso dopo le dimissioni di Mario Monti. Il titolo Stm aveva evidenziato anche un rialzo intraday più ampio, pochi minuti dopo l’apertura delle contrattazioni a Piazza Affari. I prezzi erano volati fino a 5,445 euro, ovvero i livelli più alti degli ultimi 8 mesi. Da un punto di vista tecnico, non va escluso un proseguimento al rialzo dei prezzi nei prossimi giorni fino a 5,7 euro prima e forse anche fino a 6 euro poi.

PIAZZA AFFARI CROLLA -3% DOPO DIMISSIONI DI MONTI

Stm ha annunciato di voler uscire dalla joint venture ST-Ericsson dopo un periodo di transizione. La società continuerà a sostenere la joint venture come partner nella supply chain e nelle tecnologie di processo avanzate. Inoltre, resterà fornitore di proprietà intellettuale nel campo dei processori applicativi. Da un punto di vista economico-finanziario, il management punta a raggiungere un ebitda del 10% o anche superiore.

RISULTATI STM TERZO TRIMESTRE 2012

Nelle intenzioni dei vertici societari c’è la volontà di ridurre i costi operativi netti trimestrali ad una media compresa tra i 600 milioni e i 650 milioni di dollari per trimestre entro l’inizio del 2014. Grazie all’exploit di stamattina, le azioni Stm guadagnano il 21,2% a Piazza Affari da inizio 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>