Unipol in rialzo, smentita ipotesi cessione

di Gianni Puglisi Commenta

A Piazza Affari il titolo Unipol registra un rialzo dello 0,70% a 0,5025, nonostante ieri il gruppo abbia subito un downgrade da parte di Moody's..

A Piazza Affari il titolo Unipol registra un rialzo dello 0,70% a 0,5025, nonostante ieri il gruppo abbia subito un downgrade da parte di Moody’s, che ha abbassato il rating sul debito del gruppo portandolo da A1 ad A2 e il senior rating e il rating dei depositi a lungo termine da Baa1 a Baa2, confermando al contempo un outlook negativo.

A incidere positivamente sull’andamento del titolo sono state probabilmente le parole del presidente Pierluigi Stefanini, secondo il quale i risultati realizzati da Unipol nel corso dell’anno appena trascorso hanno confermato la permanenza dell’istituto nel perimetro del gruppo.


Lo stesso Stefanini, inoltre, nel corso del suo intervento a margine del convegno Geco 2011 sul lavoro cooperativo ha chiarito che non è mai stata presa in considerazione l’ipotesi di cessione di Banca Unipol, aggiungendo di attendere nel corso del 2011 risultati più che positivi alla luce dell’inversione di tendenza già registrata nel 2010.

Nel frattempo Standard & Poor’s, nell’ambito di una generale revisione delle compagnie assicurative italiane, ha confermato il rating sulla solidità finanziaria assicurativa di UGF Assicurazioni a “A-“, il counterparty credit rating di Unipol Gruppo Finanziario a “BBB” e della controllata UGF Assicurazioni a “A-“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>