Peugeot e Renault bocciate da Goldman Sachs

di Gianni Puglisi Commenta

Goldman Sachs ha bocciato le due case automobilistiche francesi Peugeot e Ranault portando la raccomandazione sul titolo da "buy" a "neutral"..

Goldman Sachs ha bocciato le due case automobilistiche francesi Peugeot e Renault portando la raccomandazione sul titolo da “buy” a “neutral”.

Per quanto riguarda Peugeot, in particolare, la banca d’affari ritiene che il titolo al momento sia sopravvalutato e che per questo ogni possibile buona notizia futura sia già scontata nel suo valore attuale. Come se non bastasse, inoltre, la banca attende per la casa automobilistica francese una riduzione dei ricavi nel corso dei prossimi mesi, circostanza che ha inevitabilmente portato ad abbassare la sua raccomandazione sul titolo.


Per quanto riguarda Renault, invece, la banca ha motivato la sua decisione di abbassare il rating sul titolo argomentando il calo delle vendite su base mensile, nonchè le previsioni che vedono un calo della produzione nel corso del quarto trimestre.

Peugeot e Renault, tuttavia, sono solo delle ipotesi isolate. Goldman Sachs, infatti, continua ad essere ottimista sull’intero settore dell’auto, tanto da ipotizzare per il 2012 dei risultati record a fronte di un progressivo incremento delle vendite, di una riduzione dei costi e dei tassi di cambio favorevoli.

Goldman Sachs, in particolare, consiglia di puntare su Fiat e Volkswagen, di cui ha alzato il suo target sul prezzo rispettivamente da 15 a 17 euro e da 132 a 149 euro. Si ritiene, in particolare, che Fiat beneficerà nei prossimi mesi dello spin-off delle sue attività industriali mentre Volkswagen si pensa riuscirà a trarre importanti vantaggi dai cambiamenti strutturali del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>