Vodafone cessione quota China Mobile

di Redazione Commenta

Vodafone avrebbe deciso di mettere in vendita la sua partecipazione in China Mobile.

Come riportato dall’agenzia di stampa Reuters, Vodafone, cioè il primo operatore telefonico al mondo per fatturato, avrebbe deciso di mettere in vendita la sua partecipazione in China Mobile.

La partecipazione del colosso del settore telefonico in China Mobile è del 3,2%, per un valore totale di circa 6,7 miliardi di dollari, vale a dire 5,3 miliardi di euro, facendo un calcolo basandosi sull’ultima chiusura dell’operatore asiatico.

A riferire della notizia sarebbero state direttamente delle fonti vicine all’operazione, quindi la notizia è praticamente ufficiale, l’unico dubbio rimane sulla quantità della quota che verrà collocata.

Addirittura secondo altre fonti, la società di telefonia britannica potrebbe decidere di liquidare l’intera partecipazione in China Mobile.

La cessione della partecipazione nella società cinese fa parte del piano di Vodafone di eliminare quegli investimenti valutati come non strategici, che secondo molti analisti negli ultimi anni avrebbero provocato solamente problemi alla società, danneggiandone il valore complessivo.

Nessuna delle due società interessate nell’operazione ha confermato la notizia, ma secondo le stesse fonti ben informate, otto banche, tra le quali anche Goldman Sachs, Ubs, Bank of America, Merrill Lynch, Jp Morgan, Morgan Stanley e Hsbc sarebbero in gara per il collocamento della quota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>