Aiuti UE all’Irlanda approvati

di Alessandro Bombardieri 3

L'Unione Europea ha accettato la richiesta di aiuti economici presentata dall'Irlanda.

Come annunciato ufficialmente da Olli Rehn, Commissario europeo agli Affari economici e monetari, l’Unione Europea nella serata di domenica ha accettato la richiesta di aiuti economici presentata dall’Irlanda.

Lo stesso Rehn ha anche dichiarato che il sostegno all’Irlanda è necessario per mantenere la stabilità finanziaria in Europa.

Il programma avrà una durata di tre anni, anche se i dettagli saranno comunicati solamente entro la fine di novembre.

A comunicare i dettagli saranno degli esperti della Commissione Europea, della
Banca Centrale Europea e del Fondo Monetario Internazionale, perchè l’Irlanda ha chiesto aiuti non solo all’UE ma anche al FMI.

Il paese irlandese è il primo nella storia a fare ricorso al fondo di salvataggio EFSF, European Financial Stability Facility, creato in seguito alla crisi greca.

Anche paesi come Regno Unito, Danimarca e Svezia parteciperanno al salvataggio dell’Irlanda, che secondo i primi rumors dovrebbe usufruire di un piano di aiuti di circa 80 miliardi di euro, una grande somma se pensiamo che gli abitanti della nazione sono in totale 4,4 milioni.

Però l’Irlanda, come detto da Wolfgang Schäuble, Ministro tedesco dell’Economia, dovrà fare molti sacrifici nei prossimi anni, perchè gli aiuti non saranno automatici. Brian Cowen, il premier irlandese, ha dichiarato che è stato trovato un accordo su un piano di austerità quadriennale da 15 miliardi di euro.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>