Vendite Chrysler Group 2012 negli Stati Uniti

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Lo scorso dicembre per Chrysler Group LLC è stato il 33-esimo mese di crescita consecutivo a conferma di come il mercato americano dell’automobile viva una fase positiva.

Vendite nel 2012 in crescita a due cifre, del 21% per l’esattezza andando a registrare il miglior risultato dal 2007 a questa parte. E’ successo l’anno scorso in America per la società Chrysler Group LLC in accordo con quanto reso noto in data odierna, giovedì 3 gennaio del 2013, dal Gruppo Fiat S.p.A. che, inoltre, ha sottolineato come nello scorso mese, con un incremento delle vendite pari al 10%, la società Chrysler Group LLC abbia chiuso il miglior dicembre degli ultimi cinque anni.

Lo scorso dicembre del 2012 per la major statunitense Chrysler Group LLC è stato il 33-esimo mese di crescita consecutivo a conferma di come il mercato americano dell’automobile viva una fase decisamente diversa da quello europeo ed ancor di più rispetto all’Italia che ha archiviato il 2012 con un crollo delle immatricolazioni pari al 19,9%.



TITOLO FIAT INDUSTRIAL IN RIALZO PER DATI POSITIVI CATERPILLAR

Nel dettaglio, la Chrysler Group LLC ha chiuso il mese di dicembre del 2012 con vendite USA a 152.367 unità a fronte dei marchi Chrysler, Fiat, Ram Truck e Dodge tutti in crescita tendenziale. Nell’anno le vendite si sono invece attestate a 1.651.787 unità con un +21% anno su anno come sopra accennato.

FIAT IN RIALZO PER IPOTESI ALLEANZA PEUGEOT

E così anche nel 2012 in America la società Chrysler Group LLC si è distinta tra i costruttori con il più elevato tasso di crescita. A metterlo in risalto è stato l’Amministratore Delegato del marchio Dodge, Reid Bigland, che per la società Chrysler Group LLC è anche il responsabile commerciale della società per gli Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>