Previsioni settore bancario italiano Morgan Stanley

di Gianni Puglisi Commenta

Morgan Stanley ha avviato la copertura sul titolo Ubi Banca fissando un rating "underweight" e un prezzo obiettivo a 7,80 euro, ossia superiore..

Morgan Stanley ha avviato la copertura sul titolo Ubi Banca fissando un rating “underweight” e un prezzo obiettivo a 7,80 euro, ossia superiore dello 0,14% rispetto alla quotazione attuale.

Contestualmente all’avvio della copertura su Ubi Banca, Morgan Stanley ha tagliato le stime Eps 2011-2012 delle banche italiane dell’8% circa, in quanto ritiene che l’avvicinarsi di una soluzione alla crisi del debito sovrano abbia contribuito a spingere al rialzo le relative quotazioni ma allo stesso tempo è evidente la persistenza del rischio sugli utili alla luce degli elevati costi dei finanziamenti.


Tra le banche italiane è Mediobanca la preferita di Morgan Stanley (rating “overweight” e target price a 9,10 euro), buone anche le prospettive per Intesa Sanpaolo (rating “equal weight e target price a 2,90 euro) in quanto il broker ritiene che puntare su questo titolo possa rivelarsi una tattica valida al fine di tentare un guadagno derivante dal potenziale miglioramento della crisi del debito sovrano.

Su Unicredit la banca d’affari mantiene un rating “equal weight”, mentre sulla Banca Popolare di Milano e sul Banco Popolare il rating è “underweight”, con target price rispettivamente a 3,10 euro e 2,40 euro.

A Piazza Affari il titolo Ubi Banca perde lo 0,75% a 7,31 euro, Mediobanca guadagna lo 0,41% a 7,385 euro, Intesa Sanpaolo cede lo 0.53% a 2,3525 euro, Unicredit guadagna lo 0,66% a 1,843 euro, Banca Popolare di Milano è stabile a 3,0675 e Banco Popolare perde lo 0,48% a 2,58 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>