Piazza Affari in calo, forti vendite sui bancari

di Redazione Commenta

Grandi vendite sui bancari...

La giornata di ieri è stata molto negativa per Piazza Affari, infatti anche ieri la Borsa di Milano ha chiuso in forte ribasso. Il Ftse Mib ha chiuso la seduta del venerdì in calo dell’1,6% a 19.154,36 punti.

Hanno pesato soprattutto le forti vendite sui titoli bancari: verso mezzogiorno c’è stata una serie di vendite incredibile sui titoli delle banche italiane, senza un motivo ben preciso.

Secondo alcune indiscrezioni, le forti vendite sui bancari sarebbero dovute al fatto che alcune banche italiane avrebbero bisogno di nuovi aumenti di capitale per superare gli stress test.

La maglia nera della seduta è stata Unicredit, che ha ceduto il 5,5%, mentre si è mossa in controtendenza Tod’s, guadagnando il 2,9%. Proprio ieri HSBC ha alzato il target price su Tod’s, portandolo da 90 euro a 102 euro per azione.

I migliori titoli di ieri a Piazza Affari sono stati appunto Tod’s, Pirelli (+2,4%), Diasorin (+1,2%), Prysmian (+1,1%) e STM (+0,9%). I peggiori titoli della giornata sono stati invece Unicredit, Intesa Sanpaolo (-4,3%), Mediobanca (-4,1%), Azimut (-3,9%) ed Exor (-2,8%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>