Cambio euro dollaro in calo la moneta unica

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il cambio euro/dollaro ha avuto un'improvvisa correzione al ribasso, con il cedimento della soglia psicologica di quota 1,40.

Il cambio euro/dollaro ha avuto un’improvvisa correzione al ribasso, con il cedimento della soglia psicologica di quota 1,40.

Il cross tra la moneta unica ed il biglietto verde ha trovato spazio di discesa fino a quota 1,3830, arrivando così molto vicino al supporto chiave di 1,38. Questo movimento ribassista era già cominciato nella giornata di venerdì, quando si era registrata la prima inversione del trend.

Tuttavia rimane abbastanza positivo il quadro tecnico di breve periodo, con gli esperti che posizionano questo pull-back in una normale pausa di consolidamento per l’euro. Il cedimento di 1,38 però potrebbe dare il via ad un’inversione del trend, fornendo le basi per un calo molto più ampio.

Viceversa il veloce recupero di quota 1,40 sarebbe salutare per l’euro, che potrebbe così tornare subito a salire, anche verso i recenti massimi oltre quota 1,4150.

La possibile correzione viene confermata solamente parzialmente dall’analisi algoritmica: gli oscillatori di momentum stanno disegnando delle chiare divergenze ribassiste rispetto ai prezzi, con gli indicatori di tendenza che sono ancora allineati in posizione long.

In questo momento il cambio euro dollaro è a quota 1,391.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>