Fondi americani scommettono contro euro

di Gianni Puglisi 2

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal alcuni tra i più importanti fondi di investimento americani sono pronti a scommetere..

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal alcuni tra i più importanti fondi di investimento americani sono pronti a scommettere contro l’euro, tra questi l’auorevole quotidiano americano cita SAC Capital Advisors, Greenlight Capital e Soros Fund Management.

Secondo le indiscrezioni di stampa i dirigenti di questi e di altri fondi si sarebbero incontrati per una cena informale in un ristorante di Manhattan lo scorso 8 febbraio, obiettivo dell’incontro era quello di discutere a lungo sulla crisi dei conti che sta coinvolgendo il vecchio continente.


Il Wall Street Journal afferma che secondo la maggior parte della persone presenti alla serata la moneta unica potrebbe ben presto risentire della crisi della Grecia, in particolare si ritiene che a breve verrà raggiunta una situazione di parità tra euro e dollaro, per questo molti si starebbero preparando al ribasso sulla moneta europea.


Le indiscrezioni del Wall Street Journal appaiono perfettamente in linea con quanto affermato pochi giorni fa da George Soros, il finanziere divenuto famoso per aver speculato contro la sterlina nel 1992, guadagnando così circa 1 miliardo di dollari e costringendo la Banca d’Inghilterra a far uscire la sterlina dal Sistema Monetario Europeo.

Ebbene, secondo il noto finanziere il futuro dell’euro è molto incerto, a suo avviso infatti molto presto anche altri paesi europei come la Spagna, l’Italia, il Portogallo e l’Irlanda avranno dei problemi molto simili a quelli che hanno colpito la Gracia, Soros ritiene però che per loro non ci potranno essere gli stessi aiuti che la Grecia è riucita a ricevere, se così fosse la moneta unica ne risentirebbe inevitabilmente.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>