Deficit e debito pubblico Ue in crescita

di Stefania Russo 1

L'Eurostat ha pubblicato oggi i dati relativi al deficit e al debito pubblico in Europa dove la crisi economica, in linea con le previsioni..

L’Eurostat ha pubblicato oggi i dati relativi al deficit e al debito pubblico in Europa dove la crisi economica, in linea con le previsioni, ha causato una crescita di entrambi i valori.

In base ai dati diffusi dall’istituto nel 2008 il deficit medio nei paesi della zona euro ha toccato il 2% del Pil, in aumento rispetto al 2007 quando era stato dello 0,6%, mentre il debito è arrivato al 69,3%, anche questo in crescita rispetto all’anno precedente quando era stato del 66%.


Considerando tutti i 27 paesi dell’Unione Europea, invece, il deficit medio è stato del 2,3% nel 2008 e del 0,8% nel 2007 mentre il debito ha toccato il 61,5% nel 2008 e il 58,7% nel 2007.


I paesi che hanno registrato il deficit più elevato sono stati Grecia (-7,7%), Irlanda (-7,2%), Romania (-5,5%) e Regno Unito (-5,0%), Finlandia, Danimarca Lussemburgo, Svezia, Bulgaria, Cipro e Olanda hanno registrato un surplus mentre in Germania c’è stato un pareggio di bilancio.

Per quanto riguarda il debito pubblico, invece, è l’Italia purtroppo a detenere la maglia nera collocandosi al primo posto della classifica negativa relativa al deficit per l’anno 2008. Il nostro paese nel 2008 ha addirittura superato il tetto del 100% che equivale a circa 1 miliardo e 600 milioni.

Si collocano immediatamente subito dopo l’Italia la Grecia (99,2%), il Belgio (89,8%), l’Ungheria (72,9%), la Francia (67,4%), il Portogallo (66,3%), la Germania (65,9%), Malta (63,8%) e l’Austria (62.6%). Gli Stati meno indebitati, invece, sono Estonia (4,6%), Lussemburgo (13,5%), Romania (13,6%), Bulgaria (14,1%) e Lituania (15,6%).

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>