Crack LEHMAN, bruciati 900 miliardi

di Francesco Di Cataldo 5

E' panico in borsa dopo che il mercato mondiale ha visto la scomparsa di due nomi di prim'ordine nella finanza mondiale..

E’ panico in borsa dopo che il mercato mondiale ha visto la scomparsa di due nomi di prim’ordine nella finanza mondiale: Merrill Lynch e Lehman Brothers. Lehman Brothers, la quarta banca d’affari degli Stati Uniti, è stata messa in amministrazione controllata, mentre la Merrill Lynch è stata venduta alla Bank of America per 50 miliardi di dollari.

Wall Street, com’era prevedibile, ha sofferto di una gravissima crisi, forse una delle peggiori negli ultimi anni.



Sul prezzo di listino, l’indice Dow Jones ha perso oltre 500 punti, il Nasdaq ne ha persi 81,36 e l’S&P500 ne ha persi 59,01 .

Il futuro non è roseo. Si teme infatti per la American International Group, la più grande compagnia assicurativa del mondo, che ha bisogno di liquidità urgente per evitare il fallimento. In quest’ultimo caso, fallire equivarrebbe ad avere degli scompensi ed una crisi ancora maggiore rispetto a quella seguente ai casi Merrill Lynch e Lehman Brothers.

Da questa parte dell’oceano, Londra ha chiuso con un calo di quasi 4 punti percentuali. Parigi del 3,7%, mentre Milano ha perduo oltre il 4%.

Anche in Asia si sono rilevate delle pesanti perdite: Hong Kong a -6% e Tokyo a -5% .

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>